Lesioni cartilaginee al piede

Le lesioni cartilaginee si verificano in seguito a traumi distorsivi e sono spesso causa di dolore persistente con conseguente limitazione funzionale. La sede più frequente di lesione è il compartimento mediale.

Probabilmente in passato hai subito numerosi traumi distorsivi che hanno determinato la persistenza di dolore, limitazioni dell’articolarità, gonfiore e limitazione dell’attività sportiva.

Le radiografie di pronto soccorso sono sempre indicative. La RMN è l’esame elettivo, per constatare fratture osteocondrali con spostamento del frammento.

Il trattamento delle lesoni cartilaginee differisce a seconda dell’estensione della lesione.

Una volta escluso che la lesione è del 4° livello (lesione con spostamento del frammento dove l’approccio è solo chirurgico), si può procedere con un trattamento riabilitativo.

Intervento per lesione cartilaginea

Le lesioni cartilaginee di caviglia si verificano in seguito a traumi distorsivi, e sono spesso causa di dolore persistente con conseguente limitazione funzionale. 

La sede più frequente di lesione sembra essere il compartimento mediale. 

Nelle lesioni di dimensioni minori sono indicati l’intervento di debridment o le perforazioni; nelle lesioni maggiori sono indicati la mosaicplasty o il trapianto di condrociti.

Se ti sei sottoposto a questo tipo di intervento probabilmente sei una persona sportiva che ha subito in passato numerosi traumi distorsivi con persistenza di dolore, limiti articolari e gonfiore.

Il carico ti verrà concesso dopo 4 o 6 settimane a seconda del tipo di intervento chirurgico. 
Il percorso riabilitativo comprende il lavoro in piscina, in palestra e sul campo sportivo; in seguito potrai riprendere gradualmente gli allenamenti con la tua squadra.